Una testa da bambino e un cuore da vecchio

Già da prima di nascere, volevo la comodità, volevo la vita facile: ho chiesto dunque di ricevere una testa da bambino e un cuore da vecchio.

Ma uno spiritello beffardo mi ha giocato un tiro: sono nato con una testa da vecchio e con un cuore da bambino.

Sono cresciuto circondato da persone sagge – ma il mio cuore da bambino non mi permetteva di diventare una di loro.

Da grande, ho incontrato mille e più folli – ma la mia testa da vecchio non mi permetteva di fare festa con loro.

Da vecchio, oggi, passo ogni giornata alla ricerca di quello spiritello beffardo. Vorrei infatti ringraziarlo: non ho mai avuto la saggezza, ma ho ricevuto la testa per riconoscerla e il cuore per amarla.

 

(Alberto Cassone)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...